La guida di venezia

Tour di venezia, guida alla città e non solo..



turisti per caso


Viaggi Europa

Contatti

 


La storia | Visitare Venezia | Ristoranti Venezia | Locali Venezia | Arte e Cultura Venezia
| Trasporti Venezia | Comune di Venezia| Partners Link | Segnala Sito


Il sito è una pratica guida di venezia e inoltre nasce con lo scopo di aiutare la navigazione e la ricerca nel web, con la selezione e offerta di una serie di link a molti siti di contenuti utili.



Negozi a venezia
Negozi a venezia
hotel a venezia
Hotel a Venezia
Taxi per Hotel Centro
cartina mappa di venezia
Mappa e Cartina
Parcheggi Venezia
Taxi Aeroporto Venezia
eventi a venezia
Eventi venezia
telecamera venezia
WebCam Canal Grande
tempo meteo venezia
Tempo venezia
viaggi lowcost
Viaggi
voli lowcost
Voli low cost
migliori hotel italia
Hotel in Italia
lastminute viaggi
Tour Operator Lastminute
Incontri a venezia
Incontri
prestiti, calcola rata
Finanziamenti-Prestiti-Mutui
affitti appartamenti
Affitti appartamenti e locali
cerco lavoro venezia
Cerco Lavoro a venezia
occasioni a venezia
Le occasioni a venezia
ricette cucina
Ricette e Cucina
Tutto sulla casa, impianti, condizionatori, energia
Condizionatori
Impianti Fotovoltaici
Formazione professionale italia istituti
Corsi di formazione
Patente europea
Corsi informatica


Notizie, eventi e novità sempre aggiornate sulla città di Venezia e sul Mondo: Rss

  • Polonia: riforma giustizia contestata VARSAVIA - Per l'ottavo giorno consecutivo migliaia di polacchi sono scesi nelle strade di Varsavia, sventolando bandiere dell'Unione Europea e della Polonia, per chiedere al presidente Andrzei Duda di non firmare la legge che limiterà drasticamente l'autonomia dei giudici nel Paese cedendo di fatto al governo il controllo della Corte Suprema. Da oltre una settimana i manifestanti denunciano un vero e proprio assalto alle fondamenta democratiche del Paese ed accusano il leader del partito di governo Jaroslaw Kaczynski di comportamenti autoritari mirati espressamente a cementare il suo potere personale.
  • Amichevoli: Bologna-Trento 5-0 BOLOGNA - Il Bologna ha battuto il Trento (Serie D) 5-0, nell'ultima amichevole disputata durante il ritiro a Castelrotto (Bolzano). Le reti: 10' Krejci, 22' Verdi, 24' Pulgar, 38' Petkovic, 73' Falco. Domani il gruppo rossoblù si cimenterà in un percorso di rafting sul fiume Rienza, all'interno dell'abitato di Issengo, in Bassa Pusteria, al terz'ultimo giorno di permanenza in Alto Adige.
  • Nuoto: 100 sl, Sjostrom 1/a sotto i 52" ROMA - Storico record della svedese Laura Sjostrom, ai Mondiali di nuoto a Budapest. Oggi ha infatti stabilito il nuovo primato mondiale dei 100 metri stile libero con un favoloso 51"71, nella prima frazione della staffetta che ha chiuso la prima giornata delle finali. Quindi, per la prima volta nella storia di questo sport, una donna è scesa sotto la barriera dei 52". La 23enne svedese, che l'anno scorso a Rio aveva vinto l'oro nei 100 farfalla ed era stata bronzo nei 100 sl, ha migliorato di oltre tre decimi il vecchio record, stabilito dall'australiana Cate Campbell il 2 luglio 2016 a Brisbane.
  • Golf: Jordan Spieth vince British open SOUTHPORT (GRAN BRETAGNA) - Jordan Spieth ha vinto il British open di golf. Per il giocatore statunitense si tratta del terzo 'Major' in carriera.
  • Atalanta, Gasperini, Petagna lavora bene CLUSONE - "Più che test questi sono allenamenti importanti sul piano fisico che servono ai nuovi per farsi conoscere". Gian Piero Gasperini commenta così il 3-1 della sua Atalanta sulla Giana, a cui è seguita una partitella in famiglia in cui hanno giocato anche Berisha, Rossi, Eguelfi, Melegoni e Petagna. Il tecnico si sofferma su quest'ultimo: "È stato fra gli ultimi ad aggregarsi al gruppo in ritiro, ma si è fatto trovare pronto, sta lavorando bene sulle conclusioni a rete e anche oggi ha segnato una bella doppietta". Sul possibile dualismo nel ruolo di punta esterna, Gasperini mostra apprezzamento sia per Ilicic che per Orsolini, schierati insieme nel primo tempo contro i milanesi: "Sono entrambi mancini, quindi chi dei due gioca a destra trova più facilmente il tiro rientrando sul piede preferito. Ma anche Gomez può fare entrambe le fasce, davanti abbiamo molte soluzioni". Ultima battuta sui possibili colpi di mercato, viste le voci su De Roon: "Numericamente siamo a posto, ci sarà qualche movimento in uscita".
  • Nuoto: 4X100 sl uomini squalificata ROMA - Niente da fare per la staffetta veloce, ai Mondiali di nuoto a Budapest. Gli azzurri della 4X100 stile libero avevano chiuso al sesto posto, ma sono stati squalificati per un cambio (quello tra Dotto e Vendrame i primi due della quaterna completata da Miressi e Magnini) giudicato irregolare dai giudici. L'oro è andato agli Stati Uniti, davanti a Brasile e Ungheria.
  • Tour: Aru, qui torno presto a gareggiare ROMA - "Visto com'è andato l'inizio di stagione, tutto quello che ci è capitato, sono contento di questo quinto posto nella classifica generale. Rispetto all'anno scorso ho fatto un grande passo in avanti, sia in classifica, sia sotto il profilo dell'esperienza. Tornerò presto a gareggiare al Tour". Così Fabio Aru, dopo avere concluso la 104/a edizione della corsa a tappe francese.
  • Tour: Froome, la vittoria più difficile ROMA - "Sono felice, i Campi Elisi non deludono mai. Nelle tre settimane di corsa si pensa solo ad arrivare qui ed è bellissimo avere rivisto mia moglie e mio figlio. Ogni Tour che ho vinto è stato fantastico, vincere qui è ogni volta diverso. Questa è stata la vittoria più difficile, perché gli avversari erano molto vicini". Così Chris Froome, vincitore per la quarta volta del Tour de France di ciclismo. "Sono fiero di questi successi, entrare nella leggenda del Tour con la cinquina sarebbe fantastico, ma in questo momento penso a festeggiare e stasera sarà festa vera", conclude l'inglese del Team Sky.
  • Bonucci, Milan 7 Champions,non è un caso MILANO - "Pensando al Milan mi vengono in mente tradizione, storia, vittorie importanti. Una squadra non ha 7 Champions in bacheca per caso: qui c'è tradizione, mentalità vincente. Ora tocca a noi riportare il Milan dove merita". Leonardo Bonucci ha espresso così tutta la sua voglia di far parte di una rinascita, nonché la speranza di trasmettere la sua 'febbre' milanista ai figli: "Uno è granata, l'altro juventino. Vediamo se riesco a far cambiare idea a quello grande". Alla tv tematica del club, il calciatore classe '87 si è raccontato partendo dalla svolta che lo portò a diventare un difensore centrale. "Ho cominciato a 16 anni, prima facevo il centrocampista davanti alla difesa e per qualche partita la prima punta. Poi - ha ricordato - l'anno della Beretti con la Viterbese: l'allenatore Carlo Perrone mi disse che se avessi voluto diventare qualcuno nel mondo del calcio avrei dovuto fare il difensore centrale. Ero il capitano e ho dovuto accettare anche se non ero convintissimo. Poi però ha avuto ragione lui".
  • Tour: Froome trionfa, è il 4/o successo ROMA - Chris Froome ha vinto il 104/o Tour de France di ciclismo, dopo la 'passerella' odierna sui Campi Elisi. Per l'inglese di origini keniane, che gareggia con il Team Sky, si tratta del quarto successo in carriera, dopo quelli conquistati a Parigi nel 2013, 2015 e 2016. Il podio è stato completato nell'ordine dal colombiano Rigoberto Uran e dal francese Romain Bardet. La 21/a e ultima tappa, partita da Montgeron e conclusa ai piedi dell'Arco di Trionfo (103 chilometri), è stata vinta dall'olandese Dylan Groenewegen.
  • Tour: Froome trionfa, è il 4/o successo ROMA - Chris Froome ha vinto il 104/o Tour de France di ciclismo, dopo la 'passerella' odierna sui Campi Elisi. Per l'inglese di origini keniane, che gareggia con il Team Sky, si tratta del quarto successo in carriera, dopo quelli conquistati a Parigi nel 2013, 2015 e 2016. Il podio è stato completato nell'ordine dal colombiano Rigoberto Uran e dal francese Romain Bardet. La 21/a e ultima tappa, partita da Montgeron e conclusa ai piedi dell'Arco di Trionfo (103 chilometri), è stata vinta dall'olandese Dylan Groenewegen.
  • Scherma: Mondiali, Garozzo è di bronzo ROMA - L'azzurro Daniele Garozzo, campione olimpico ed europeo in carica, non ce l'ha fatta a raggiungere la finale della gara di fioretto dei Mondiali di Lipsia. A batterlo per 15-12 è stato il giapponese Toshiya Saito. Garozzo è quindi medaglia di bronzo.
  • 'Livello lago Bracciano mina ecosistema' ROMA - Il Lazio dichiarato in "severità idrica alta" per la siccità: nel 2017 le precipitazioni si sono ridotte tra l'80% e l'85% e i laghi entrano in crisi anche a causano delle eccessive captazioni (prelievi di acqua). E' la sintesi del dossier 'Captazioni e abbassamento dei laghi nel Lazio' presentato da Legambiente regionale. Il Lago di Bracciano - al centro della crisi idrica di Roma - "ha un livello idrometrico di 140 centimetri rispetto allo zero con ripercussioni gravi su tutto l'ecosistema", secondo l'associazione. Nel lago di Albano negli ultimi 10 anni si sono registrati 21 milioni di litri d'acqua in meno. Secondo Legambiente "lo stop della Regione alle captazioni da parte di Acea è un atto necessario per salvare il lago. Ora si inizi a prevenire l'emergenza. Subito al lavoro per una diversa gestione della risorsa idrica e il Comune di Roma si attivi per piano di adattamento al clima per tutta l'area urbana".
  • Porretta intitola ponte a Solomon Burke BOLOGNA - Dopo il parco Rufus Thomas e via Otis Redding, alla toponomastica di Porretta Terme (oggi nel comune di Alto Reno Terme, sull'Appennino bolognese) si aggiunge un nuovo angolo dedicato al Soul. Si è infatti tenuta l'intitolazione del ponte della stazione ferroviaria a Solomon Burke. Il musicista americano, scomparso nel 2010 a 70 anni, aveva partecipato alla prima edizione del Porretta Soul Festival. Oggi, in occasione della 30/a edizione della rassegna che si chiude stasera, il riconoscimento ufficiale alla sua figura, ma anche alla manifestazione che ogni anno porta nella località tra Bologna e Pistoia artisti soul dagli Stati Uniti in esclusiva europea, oltre ad un pubblico di appassionati da tutta Europa e da Oltreoceano. Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Alto Reno Terme, Giuseppe Nanni, il direttore artistico del Porretta Soul, Graziano Uliani, e il settimo figlio di Solomon, Selassie.
  • Siccità: verso turni acqua a Roma ROMA - Turni di 8 ore senza acqua ogni giorno per circa un milione e mezzo di romani. Il piano di Acea per fronteggiare la crisi idrica, una volta che saranno sospesi i prelievi dal lago di Bracciano, come ordinato dalla Regione Lazio, non è ancora pronto ma è questa l'ipotesi che circola nella multi-utility. Lo stop dell'acqua potrebbe concretizzarsi la notte o la mattina per turni in ogni quartiere o municipio. Acea spiega che non è ancora stabilito da quale punto della città si comincerà né precisamente la durata dello stop, che potrebbe iniziare dopo il 28 luglio, giorno in cui partirà la sospensione delle captazioni dal lago di Bracciano. Un incontro tra Regione e azienda per trovare soluzioni alternative non sarebbe ancora stato fissato ma si attendono contatti per definire il da farsi anche in seguito all'auspicio della sindaca di Roma Virginia Raggi all'insegna della collaborazione per garantire l'acqua alla città. Il piano Acea comporterebbe la tutela di ospedali, vigili del fuoco e altre attività sensibili.
  • Casa Bianca,via libera a sanzioni Russia WASHINGTON - La Casa Bianca cambia idea e indica il suo sostegno ad un irrigidimento delle sanzioni verso la Russia, come previsto da un disegno di legge su cui è stato raggiunto un accordo bipartisan. Lo conferma la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders. Parlando alla Abc News, Sanders ha precisato che gli aggiustamenti apportati al testo hanno fatto sì che il presidente Donald Trump superasse le sue perplessità.
  • G8 Genova: consigliere Pd Ancona espulso ANCONA - Cancellazione dell'anagrafe degli iscritti e dall'albo degli elettori per Diego Urbisaglia, il consigliere comunale provinciale del Pd di Ancona che aveva scritto sulla sua pagina Facebook che per Carlo Giuliani, ucciso durante i disordini del G8 di Genova nel 20012, serviva "una mira migliore". Lo ha deciso all'unanimità la Commissione Comunale di Garanzia del partito, riunitasi stamattina. Si tratta in pratica dell'espulsione, la sanzione pià grave prevista dallo statuto del Pd. Lo stesso Urbisaglia, sentito oggi dalla Commissione, si è autosospeso dal Pd nel pomeriggio. Ora ha la possibilità di presentare ricorso "agli organi di garanzia di livello superiore", cioè la Commissione regionale. Se l'espulsione venisse confermata, può accedere agli organi di garanzia a livello nazionale. Urbisaglia resta comunque consigliere comunale, a questo punto fuori dal gruppo consiliare Pd. Il Consiglio comunale è convocato per domani mattina ed è molto probabile che si parli della questione.
  • Atalanta: a Clusone, 3-1 alla Giana BERGAMO - L'Atalanta vince 3-1 a Clusone contro la Giana Erminio (Serie C), nella seconda e ultima amichevole in Valseriana, dopo i 15 gol al Brusaporto di mercoledì scorso a Rovetta, sede degli allenamenti nerazzurri. Nel primo tempo vantaggio ospite con Bonalumi (13') che insacca un angolo di Chiarello deviato da Perna, pari di Cornelius di testa (14') su cross di Orsolini e autogol di Sosio su un retropassaggio sbagliato al portiere (35'); nella ripresa chiude Vido, incornando l'assist di Spinazzola. A riposo Berisha, Rossi, Petagna, Schmidt, Eguelfi, Melegoni e Caldara, arrivato in ritiro solo ieri. Mercoledì 26 luglio alle 20,30 a Bergamo si disputerà il Trofeo Bortolotti contro il Lilla, l'indomani il trasferimento a San Gallo in Svizzera per la seconda fase della preparazione che culminerà con il test del primo agosto ad Altach (Austria) alle 19,30 contro il Bortussia Dortmund. Il 2 agosto (18) a Zingonia c'è il Novara, venerdì 11 il Trofeo Naranja al Mestalla di Valencia contro i padroni di casa.
  • Russiagate: Kislyak esce di scena MOSCA - Fine del mandato come ambasciatore russo negli Usa per Serghiei Kislyak, uno dei personaggi più implicati nel Russiagate. L'ambasciata russa con un tweet ha confermato che il suo lavoro è finito ieri. Il suo successore non è stato ancora nominato ufficialmente anche se ci si aspetta che sia Anatoly Antonov, vice ministro degli Esteri ed ex vice ministro della Difesa, considerato uno dell'ala dura rispetto agli Stati Uniti. Il primo consigliere della sicurezza nazionale del presidente Donald Trump, Michael Flynn, ha dato le dimissioni perché aveva mentito sui suoi contatti con Kilsyak. Le possibili interferenze della Russia nella campagna elettorale americana dello scorso anno sono al centro dell'inchiesta del procuratore speciale Robert Mueller.
  • Fiorentina:ufficiale, Milic a Olimpiakos FIRENZE - La Fiorentina ha ufficializzato la cessione a titolo definitivo di Hrovje Milic, classe '89, all'Olimpiakos. L'esterno croato lascia la squadra viola dopo una sola stagione, il suo addio frutterà circa 1,5 milioni di euro. In partenza anche Vecino (Inter), Kalinic (Milan) e Tatarusanu (Nantes) mentre tra martedì e mercoledì arriveranno i due acquisti francesi, il mediano Veretout dell'Aston Villa e il centrocampista offensivo del Nizza Eysseric. Per l'attacco i nomi più gettonati sono quelli di Zapata, Simeone, Nestorovski. Intanto la Fiorentina ha concluso la preparazione a Moena da cui è rientrata nel pomeriggio. Pioli ha concesso due giorni di riposo fissando la ripresa per mercoledì. Prossima amichevole sabato a Lisbona contro lo Sporting cui seguirà la tournée in Germania dove i viola affronteranno il 1° agosto l'Eintracht e il 6 il Wolfsburg dell'ex Mario Gomez.