La guida di venezia

Tour di venezia, guida alla città e non solo..



turisti per caso


Viaggi Europa

Contatti

 


La storia | Visitare Venezia | Ristoranti Venezia | Locali Venezia | Arte e Cultura Venezia
| Trasporti Venezia | Comune di Venezia| Partners Link | Segnala Sito


Il sito è una pratica guida di venezia e inoltre nasce con lo scopo di aiutare la navigazione e la ricerca nel web, con la selezione e offerta di una serie di link a molti siti di contenuti utili.



Negozi a venezia
Negozi a venezia
hotel a venezia
Hotel a Venezia
Taxi per Hotel Centro
cartina mappa di venezia
Mappa e Cartina
Parcheggi Venezia
Taxi Aeroporto Venezia
eventi a venezia
Eventi venezia
telecamera venezia
WebCam Canal Grande
tempo meteo venezia
Tempo venezia
viaggi lowcost
Viaggi
voli lowcost
Voli low cost
migliori hotel italia
Hotel in Italia
lastminute viaggi
Tour Operator Lastminute
Incontri a venezia
Incontri
prestiti, calcola rata
Finanziamenti-Prestiti-Mutui
affitti appartamenti
Affitti appartamenti e locali
cerco lavoro venezia
Cerco Lavoro a venezia
occasioni a venezia
Le occasioni a venezia
ricette cucina
Ricette e Cucina
Tutto sulla casa, impianti, condizionatori, energia
Condizionatori
Impianti Fotovoltaici
Formazione professionale italia istituti
Corsi di formazione
Patente europea
Corsi informatica


Notizie, eventi e novità sempre aggiornate sulla città di Venezia e sul Mondo: Rss

  • Serie B: Pisa-Frosinone 0-0 PISA - Il Pisa spaventa la capolista e blocca il Frosinone sullo 0-0 nel primo dei due posticipi di serie B. Nel primo tempo la squadra di Gattuso gioca meglio e tiene spesso in ansia la retroguardia ciociara, mentre nella ripresa sono gli ospiti a spingere di più anche se non vanno al di là di qualche mischia in area. Alla fine il pareggio è il risultato più giusto anche se il punteggio non rispecchia il reale andamento del match che è stato vivace fino al triplice fischio. Il punto guadagnato accontenta soprattutto i padroni di casa che sono arrivati a questo appuntamento largamente rimaneggiati e che proseguono la striscia positiva del girone di ritorno dove il Pisa non ha ancora perso.
  • Il Napoli vince a Verona e torna secondo ROMA - Il Napoli vince 3-1 a Verona, sul campo del Chievo, e torna momentaneamente al secondo posto della classifica, aspettando Roma-Torino che inizia alle 18. "Effetto Zeman" a Pescara, con gli abruzzesi che - alla prima panchina del tecnico boemo - travolgono 5-0 il Genoa e conquistano la prima vittoria stagionale sul campo. Terza vittoria esterna consecutiva del Sassuolo, che passa 1-2 a Udine, rovinando la festa per il ritorno di Zico, applauditissimo dai tifosi friulani. Termina 1-1 Sampdoria-Cagliari, con i sardi arrabbiatissimi per un gol annullato a Ibarbo a partita quasi finita. Milan-Fiorentina alle 20:45 chiuderà la 25/a giornata della serie A.
  • Gloersen vince Gran Fondo val Casies BOLZANO - Il norvegese Anders Gloersen si è aggiudicato d'autorità la 34/a edizione della Gran Fondo Val Casies in tecnica libera, dopo un affondo sull'ultima salita. Nulla da fare per il pluridecorato veterano Giorgio Di Centa, terzo, preceduto dal biathleta Lukas Hofer, quinto ieri in staffetta ai Mondiali di Hochfilzen. Nella 42 km al femminile ha invece trionfato la russa Natalia Zernova, oramai un habitué del podio della Val Casies, davanti alla trentina Antonella Confortola ed a Jessica Müller. Le donne della 30 km, valida anche per la Coppa Italia, hanno visto primeggiare, Elisa Brocard, sfilando incredibilmente sul traguardo a pochi passi dal primo maschio, Enrico Nizzi, anch'egli fondista dell'Esercito. Secondi e terzi classificati rispettivamente Martina Vignaroli e Julia Weiss, e al maschile Julian Brunner ed Urban Lentsch. Quasi 2400 gli atleti al via nella due giorni della Val Casies con una applaudita diretta di 90' su Rai Sport.
  • Gaza: a morte 3 uomini per spionaggio -
  • Slittino, Fischnaller vince gara Cdm BOLZANO - L'azzurro Dominik Fischnaller ha vinto la gara di Coppa del mondo di slittino su pista artificiale a Pyeongchang, in Corea del Sud, gara valevole come test event delle Olimpiadi invernali 2018, in programma proprio a Pyeongchang. Il ventiquattrenne, considerato l'erede di Armin Zöggeler, oggi direttore tecnico azzurro, ha conquistato il quarto trionfo della carriera, siglando il record di pista. Fischnaller ha realizzato il miglior tempo nella prima e nella seconda manche, con il tempo di 1'37"229, che lo ha staccato dai suoi avversari. Andy Langenhan, secondo al traguardo, ha incasso un ritardo di 149 millesimi; il canadese Samuel Edney terzo classificato, ha rimediato 465 millesimi. L'altoatesino è reduce da due medaglie di bronzo ai Mondiali di slittino 2017 a Igls in Austria.
  • Israele:esercito scommette su soldatesse -
  • Taekwondo: Egypt Open, Italia 7 medaglie ROMA - Ultima giornata a Luxor e ancora una medaglia per la nazionale italiana di taekwondo. A conquistarla Laura Giacomini dopo una bella prova che le vale una medaglia d'argento nella +73 kg femminili. Questa competizione ha visto l'Italia vincere 7 medaglie, due coppe (terzo posto maschile e terzo posto femminile) e conquistare punti preziosi nel ranking mondiale e Olimpico. L'Egypt Open infatti è un open della World Taekwondo Federation di classe G2, vale a dire che assegna 20 punti in caso di vittoria (12 al secondo, 7.20 ai terzi e 4.32 ai quinti). Il prossimo appuntamento con la Nazionale sarà a Sofia, per l'Open di Bulgaria il 4 e 5 marzo prossimi.
  • Pd: Rossi, Renzi ha alzato muro FIRENZE - "È stato alzato un muro, sia nel metodo che nella forma. Per noi la strada è un'altra. Sono maturi i tempi per formare una nuova area. Ci sono stati milioni di cittadini che hanno abbandonato questo Pd". Così Enrico Rossi sul dibattito all'assemblea nazionale Pd. "Abbiamo posto lo stesso problema che milioni di cittadini pongono e che avvertono il PD come un partito non più di sinistra. Abbiamo provato ad avanzare alcune idee,invece è stato alzato un muro e non abbiamo avuto nessuna risposta di merito ne' di metodo".
  • Pd: Guerini, minoranza ha già scelto ROMA - "L'assemblea ha deciso l'avvio del congresso, il più alto momento di democrazia interna, andarsene per una data è sbagliato. Avremmo voluto ascoltare la minoranza, in assemblea non ne abbiamo sentiti molti. E' una scelta già compiuta che assumo con rammarico". Così il vicesegretario Pd Lorenzo Guerini alla luce delle affermazioni dei bersaniani.
  • Roma:squadra da Florenzi, poi a Olimpico ROMA - La Roma si stringe attorno ad Alessandro Florenzi. La squadra giallorossa, prima della gara di campionato col Torino, si è recata al gran completo a Villa Stuart per far visita all'esterno operato due giorni fa al ginocchio sinistro per la seconda rottura del legamento crociato a distanza di quattro mesi dal primo infortunio. "Sono un uomo e un calciatore fortunato: ho scoperto di avere tante persone che mi vogliono bene. Grazie, grazie, grazie a tutti" ha scritto su Instagram Florenzi allegando al messaggio la foto con la squadra e il tecnico Spalletti attorno al letto della propria stanza. La Roma, per testimoniare la vicinanza al ragazzo di Vitinia, giocherà inoltre la sfida coi granata indossando una maglietta speciale con il n.24 di Florenzi cucito sulla manica.
  • 6 Nazioni: al via raduno Italia ROMA - Dopo una settimana di sosta il 6 Nazioni riparte con il terzo turno che, domenica 26 febbraio, porta l'Italia di Conor O'Shea ad affrontare a Twickenham i Campioni in carica dell'Inghilterra, in serie positiva nel Torneo da nove gare consecutive ed al comando dell'edizione 2017 dopo aver superato la Francia al debutto in casa ed aver espugnato il Principality Stadium di Cardiff. Trentuno gli atleti convocati che si raduneranno a Roma questa sera, presso il Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti", per iniziare domani gli allenamenti. L'annuncio della formazione titolare per la sfida al XV della Rosa, l'unica Nazionale europea mai battuta dall'Italia nei precedenti scontri diretti, è fissato per le ore 14 di mercoledì. L'Italia volerà a Londra venerdì sera, con il Captain's Run della vigilia fissato per le ore 14.00 locali di sabato sul prato di Twickenham.
  • Tifosi Genoa lasciano stadio Pescara PESCARA - Protesta forte dei tifosi del Genoa allo Stadio Adriatico che al 40' del primo tempo, per protesta contro la squadra, sotto per 3-0 con gli abruzzesi, hanno ammainato striscioni e bandiere, lasciando il settore loro riservato nel gabbiotto di curva sud. Una protesta simile c'era stata domenica scorsa a Torino, da parte dei tifosi del Pescara che avevano lasciato gli spalti dello Stadio Olimpico all'inizio del secondo tempo, con i biancazzurri sotto con i granata.
  • Palma sacra custodisce punto zero Milano MILANO - Nella polemica delle palme si inserisce a Milano questa curiosità storico-religiosa: è una palma in bronzo, realizzata per volontà del cardinal Carlo Borromeo nel 1600, che custodisce simbolicamente il "punto zero" della città, il punto che secondo Leonardo da Vinci è da considerarsi il vero centro di Milano. Quel punto è nella cripta della chiesa del S. Sepolcro, accanto alla Biblioteca Ambrosiana, in piazza Pio XI, a pochi metri da Piazza Duomo. In una mappa del Codice Atlantico Leonardo lo indica come "il vero mezzo" di Milano. E lì, per volontà di san Carlo Borromeo, è collocata dal 1600 un palma in rame e bronzo fatta realizzare dal cardinale come simbolo di "sapienza e rigenerazione" e non a caso collocata lì: per Carlo Borromeo quel punto è l'ombelico della antica Milano e della civitas romana sia in termini geografici quanto etico-morali. Perché si trova accanto alla copia esatta del sepolcro di Cristo realizzata nel 1100 dentro cui è custodita terra prelevata dai Crociati a Gerusalemme.
  • Grande Cecchi per 'Il lavoro di vivere' ROMA - Invecchiare e capire che si avvicina la fine è cosa sempre difficile da affrontare, fa paura, ma se non si è soli, pur rimanendo la cosa senza uscita, c'è la possibilità di pensare di esistere ancora negli occhi dell'altro, che il suo sguardo possa essere testimonianza del nostro essere nel mal e nel bene. E' un po' questo, pur nella sua disperazione, il senso di ''Il lavoro di vivere'', commedia nera dell'israeliano Hanoch Levin messa in scena con un realismo dal tocco appena onirico da Andrée Ruth Shammah per il Franco Parenti di Milano con un Carlo Cecchi eccezionale assieme a Fulvia Carotenuto e con Massimo Loreto, che sono sino al 5 marzo al Piccolo Eliseo a Roma e saranno poi, tra l'altro, dall'1 al 7 aprile al Niccolini di Firenze. Al centro della scena un letto matrimoniale con Yona Popoch che sta invecchiando e si sveglia all'improvviso nel cuore della notte pieno di paure che riversa sulla moglie Leviva che gli dorme accanto, riversando su di lei e colpevolizzandola per la paura di morire.
  • Autobomba mercato Mogadiscio, 20 morti MOGADISCIO - E' stata un'autobomba a seminare morte e distruzione oggi in un mercato di Mogadiscio. Il bilancio è salito a 20 morti e 50 feriti, secondo quanto ha comunicato un funzionario locale. L'esplosione è avvenuta alcune ore dopo che i ribelli islamici al Shabaab avevano criticato l'elezione del presidente Mohamed Abdullahi Mohamed, definendolo "un apostata", ed avevano annunciato il proseguimento della loro lotta contro il governo. L'auto era stata parcheggiata vicino ad un ristorante ed è esplosa in un'ora di grande affollamento, ha detto il commissario di polizia Ahmed Abdulle. E' il primo attacco dall'elezione del nuovo presidente l'8 febbraio. Secondo il proprietario di una macelleria rimasto ferito, qualcuno ha parcheggiato l'auto e si è allontanato prima di innescare la bomba che devastato tra gli altri un negozio di abbigliamento. Numerose donne assistono in lacrime al lavoro dei soccorritori che stanno trasportando fuori dal mercato i corpi straziati delle vittime e i feriti.
  • Ecuador: oggi al voto per il presidente QUITO - Si sono aperti questa mattina i seggi in Ecuador per le elezioni presidenziali che segnano la fine dell'era Correa, il capo di stato socialista che al termine di due mandati ha deciso di non ripresentarsi. A contendersi la massima carica dello stato sono otto candidati. I sondaggi danno in testa il delfino di Correa Lenin Moreno seguito da due candidati conservatori, l'ex banchiere Guillermo Lasso, del 'Movimiento Creo', al 21,5% secondo i sondaggi, e Cynthia Viteri, leader del partito Social Cristiano (14%). E' improbabile che qualcuno riesca ad ad ottenere oggi il 40% dei consensi e con un distacco del 10% dal secondo, cosa che farebbe scattare l'elezione al primo turno, e c'è quindi in vista un ballottaggio previsto il 2 aprile. Rafael Correa lascia un'economia in difficoltà, ma in condizioni migliori di altri paesi 'bolivariani', e anche il difficile compito di ricostruire le zone colpite dal terremoto di aprile, con un conto stimato in 3,4 miliardi di dollari.
  • Maldestro a Musicultura, due nuovi brani MACERATA - "Qui mi sento a casa e visto che Musicultura porta fortuna, canterò per la prima volta due brani che saranno presenti nel mio nuovo album. Sono felicissimo di poterli presentare a questo pubblico competente". Maldestro, a una settimana dal successo di Sanremo, dove si è aggiudicato il Premio della critica 'Mia Martini' e il secondo posto nella categoria Nuove proposte, ha offerto in anteprima nazionale al pubblico delle audizioni live di Musicultura due canzoni del suo prossimo album 'I muri di Berlino', in uscita il 24 marzo. Accompagnato dalla sua chitarra e da quella del Maestro Maurizio Filardo, ha eseguito 'Arrivederci allora' e 'Abbi cura di te', brano, quest'ultimo, che farà parte della colonna sonora del nuovo film di Massimiliano Bruno 'Beata ignoranza', in uscita il 23 febbraio. "Sono stato battezzato a Musicultura - ha detto Maldestro -, tre anni fa avevo la stessa emozione degli artisti in gara questa sera, era una bella sensazione".
  • Picchia madre, lei in prognosi riservata RIMINI - Ha colpito la madre, con pugni e un bastone di legno al capo, mandandola all'Ospedale in prognosi riservata, perché lo aveva criticato dopo che lui si era portato a casa una donna conosciuta in discoteca. All'alba di oggi i carabinieri della Stazione di Rimini Flaminia hanno fermato la furia dell'uomo, riminese di 35 anni, arrestandolo in flagranza per maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi. L'uomo, in stato di alterazione psicofisica, verosimilmente per un abuso di stupefacenti, è rientrato a casa in compagnia di una donna conosciuta occasionalmente in discoteca. È nato un litigio con la madre, critica verso lo stile di vita del figlio: l'uomo ha aggredito la donna, 57enne, colpendola più volte alla testa con pugni e un bastone di legno. La donna, che dagli accertamenti è emerso che sarebbe stata già vittima di analoghe aggressioni da parte del figlio, non aveva mai voluto denunciare il figlio. Oggi ha avuto la forza di chiamare i Cc. Soccorsa dal 118 è stata ricoverata in prognosi riservata.
  • Udinese: standing ovation per Zico UDINE - Standing ovation allo stadio Friuli per Artur Antunes Coimbra, in arte Zico, per due anni - nel 1983 e 1984 - in forza all'Udinese. Zico ha concluso alla grande una tre giorni in Friuli culminata ieri con la consegna da parte del sindaco, Furio Honsell, del sigillo d'oro della città. Il campione ha voluto ringraziare la societa' e tutti i tifosi per l'affetto dimostrato: "Siete grandi", ha detto il Galinho che al fianco aveva il patron bianconero, Giampaolo Pozzo. "Se oggi sono il primo tifoso bianconero - ha detto - lo devo proprio a Zico". L' ex asso brasiliano ha poi fatto un giro di campo andando a salutare quasi uno ad uno i tifosi bianconeri che non lo hanno mai dimenticato. Zico - il cui osteggiato arrivo a Udine scatenò allora la folla friulana che scandì a piu' riprese lo slogan "O Zico o Austria" - ha avuto incontri con la tifoseria cenando ieri con un altro grande del calcio friulano, Totò Di Natale, insieme quasi trecento gol in bianconero.
  • Napoli: tifosi, 'De Laurentiis buffone' VENEZIA - "De Laurentiis Buffone". E' questo lo striscione che gli ultra' del Napoli hanno esposto allo stadio Bentegodi prima della gara con il Chievo. Una presa di posizione secca quella della tifoseria partenopea dopo il contrasto presidente-allenatore Sarri al seguito della sconfitta di Champions contro il Real Madrid in Spagna.