La guida di venezia

Tour di venezia, guida alla città e non solo..



turisti per caso


Viaggi Europa

Contatti

 


La storia | Visitare Venezia | Ristoranti Venezia | Locali Venezia | Arte e Cultura Venezia
| Trasporti Venezia | Comune di Venezia| Partners Link | Segnala Sito


Il sito è una pratica guida di venezia e inoltre nasce con lo scopo di aiutare la navigazione e la ricerca nel web, con la selezione e offerta di una serie di link a molti siti di contenuti utili.



Negozi a venezia
Negozi a venezia
hotel a venezia
Hotel a Venezia
Taxi per Hotel Centro
cartina mappa di venezia
Mappa e Cartina
Parcheggi Venezia
Taxi Aeroporto Venezia
eventi a venezia
Eventi venezia
telecamera venezia
WebCam Canal Grande
tempo meteo venezia
Tempo venezia
viaggi lowcost
Viaggi
voli lowcost
Voli low cost
migliori hotel italia
Hotel in Italia
lastminute viaggi
Tour Operator Lastminute
Incontri a venezia
Incontri
prestiti, calcola rata
Finanziamenti-Prestiti-Mutui
affitti appartamenti
Affitti appartamenti e locali
cerco lavoro venezia
Cerco Lavoro a venezia
occasioni a venezia
Le occasioni a venezia
ricette cucina
Ricette e Cucina
Tutto sulla casa, impianti, condizionatori, energia
Condizionatori
Impianti Fotovoltaici
Formazione professionale italia istituti
Corsi di formazione
Patente europea
Corsi informatica


Notizie, eventi e novità sempre aggiornate sulla città di Venezia e sul Mondo: Rss

  • Trump: Usa non si ritireranno da Nafta WASHINGTON - Il presidente Donald Trump ha rassicurato i leader di Messico e Canada che non porterà gli Stati Uniti fuori dal Nafta, il North American Free Trade Agreement, solo poche ore dopo che alcuni alti funzionari dell'amministrazione avevano rivelato di essere al lavoro su un decreto a questo scopo. La Casa Bianca ha fatto l'annuncio a sorpresa diffondendo il testo di colloqui telefonici tra Trump, il presidente messicano Enrique Pena Nieto e il primo ministro canadese Justin Trudeau."Il presidente Trump - riferisce la Casa Bianca - ha concordato sulla decisione di non porre fine agli accordi Nafta in questo momento e i leader hanno concordato di procedere rapidamente, nel rispetto delle rispettive procedure interne, ad avviare la rinegoziazione degli accordi Nafta a beneficio di tutti e tre i Paesi". Trump ha aggiunto di credere che "il risultato finale renderà i tre Paesi più forti e migliori".
  • Trump: media,incontro Putin forse maggio MOSCA - Il primo incontro tra Vladimir Putin e Donald Trump potrebbe avvenire già a fine maggio, prima del summit del G20 ad Amburgo in programma a luglio: lo sostiene il quotidiano russo Kommersant citando fonti "nelle strutture dei governi" di Russia e Usa. Trump sarà in Europa dal 25 al 27 maggio per il summit della Nato a Bruxelles e il G7 di Taormina. Secondo Kommersant, l'incontro con Putin potrebbe svolgersi in Europa.
  • Nba, volano Boston e Washington ROMA - Si fa sempre più rovente la battaglia nei playoff Nba, dove stanotte si sono giocate solo due partite. Vincono sulle rivali e passano in vantaggio i Boston Celtics e i Washington Wizards. Dopo gara 5 entrambe le formazioni conducono per 3-2 rispettivamente sui Chicago Bulls e sugli Atlanta Hawks. i Celtics hanno prevalso sui rivali con il punteggio di 108-97, mentre i Wizards si sono imposti 103-99. Quest'ultima partita è stata abbastanza equilibrata e si è risolta solo nel finale. La prima delel due sfide di questa notte ha invece esaltato Isaiah Thomas e Avery Bradley, che hanno messo a segno 24 punti ciascuno.
  • Boom export armi Italia, +85% nel 2016 ROMA - Le esportazioni italiane di armamenti nel 2016 hanno raggiunto 14,6 miliardi di euro, con un aumento dell'85,7% rispetto ai 7,9 miliardi del 2015. Lo si apprende dalla Relazione annuale al Parlamento in materia di armamenti, inviata dalla Presidenza del Consiglio. Il 50% del valore delle esportazioni (7,3 miliardi) deriva dalla fornitura di 28 Eurofighter della Leonardo al Kuwait che sale al primo posto come mercato di sbocco per l'Italia. Seguono Gb, Germania, Francia, Spagna, Arabia Saudita (427,5 milioni), Usa, Qatar, Norvegia e Turchia (133,4 milioni).
  • Tap, polizia abbatte barricate MELENDUGNO (LECCE) - Un blitz della polizia è stato compiuto nella notte nell'area del cantiere Tap in località San Basilio, a San Foca, Marina di Melendugno: con le ruspe sono state abbattute le barricate erette nelle strade a ridosso della zona Tap dopo la sentenza del TAR Lazio e che ostruivano il transito veicolare. Le barricate erano state erette dagli attivisti che protestano contro la realizzazione del gasdotto e contro l'espianto degli ulivi, in gran parte e a più riprese già eradicati e messi a dimora. Il blitz della polizia ha consentito di dare il via alla sistemazione degli ultimi 11 ulivi, già zollati, che ricadono nel cantiere.
  • Venezuela annuncia ritiro da Osa CARACAS - La ministra degli Esteri del Venezuela Delcy Rodriguez ha annunciato oggi il ritiro dall'Organizzazione degli Stati Americani (Osa), dopo la convocazione di un vertice dei ministri degli esteri dell'organismo regionale per discutere la crisi a Caracas. "L'Osa ha insistito con le sue azioni intrusive contro la sovranità della nostra patria e dunque procederemo a ritirarci da questa organizzazione", ha detto Rodriguez, aggiungendo che "la nostra dottrina storica è segnata dalla diplomazia bolivariana della pace, e questo non c'entra niente con l'Osa". Sono salite a 28 le vittime delle proteste in corso nel paese.
  • Tottenham vince, sempre -4 da Chelsea LONDRA - E' finito bene per il Tottenham di Mauricio Pochettino il derby londinese sul campo di un agguerrito Crystal Palace. Quando tutti gli attacchi degli Spurs si stavano rivelando inutili, al 32' è arrivato il colpo vincente di Eriksen, che con un bel destro da fuori area ha segnato il gol dell'1-0 che consente al Tottenham di rimanere in scia dei 'cugini' del Chelsea, primi nella Premier con +4 (78 punti contro 74) sui rivali. Negli altri posticipi di oggi del campionato inglese, successo di misura (1-0) dell'Arsenal sul Leicester e del Middlesbrough sul Sunderland.
  • Coppa Francia: Monaco travolto dal Psg PARIGI - Il Monaco semifinalista in Champions (tra una settimana c'è la sfida con la Juventus) e in piena corsa per il titolo della Ligue 1, preferisce lasciar perdere la Coppa nazionale. Così il tecnico Leonardo Jardim manda in campo nella semifinale contro il Paris SG una squadra imbottita di ragazzi delle giovanili e con i veterani italiani De Sanctis e Raggi. Il risultato è che i parigini travolgono i rivali con un 5-0 che li proietta in finale contro l'Angers. Di Draxler, Cavani, Matuidi e Marquinhos le reti del PSG, a cui va aggiunto l'autogol di Mbae.
  • Liga:Barcellona e Real Madrid a valanga BARCELLONA - Dopo lo scontro diretto nel 'Clasico', targato Messi, il campionato spagnolo continua ad essere nel segno di Barcellona e Real Madrid e dei rispettivi, larghi, successi. Così è stato anche nelle partite di questo 34/o turno della Liga. Il Barcellona ha ricevuto al Camp Nou la visita dell'Osasuna, travolgendo per 7-1 il team basco, già indebolito dalle numerose assenze. Bellissima la coreografia del pubblico per i 500 gol di Messi, che ha ripagato il pubblico con una doppietta. A segno due volte anche Andrè Gomes e Paco Alcacer, mentre Mascherano ha segnato su rigore. Travolgente anche il Real Madrid, sul campo di un Deportivo La Coruna distratto in difesa e privo dei vari Kroos, Keylor Navas, Benzema, Carvajal, Cristiano Ronaldo e Modric per via del turn-over: è finita 6-2, con Morata in gol dopo 53 secondi. Al 14' ha raddoppiato James Rodriguez, poi sono arrivate le marcature di Lucas Vazquez, ancora James, Isco e Casemiro. Ora Real e Barcellona sono al comando, con 78 punti e +10 sull'Atletico Madrid.
  • Ascoltare suoni Manhattan in 17.o secolo NEW YORK - Prima della colonizzazione, la natura a Manhattan era così rigogliosa che l'isola di New York poteva diventare "la gloria dei parchi nazionali americani": parola di Eric W. Sanderson della Wildlife Conservation Society. Ora, grazie al progetto Calling Thunder, si può entrare nella Manhattan del 17/mo secolo sentendo i suoni della natura, disponibili sul sito Unsung.NYC, dove vengono contrapposti al frastuono del 21/mo secolo, dando vita ad un ponte uditivo che attraversa 400 anni. Il progetto è basato sul lavoro di Sanderson e Markley Boyer, che hanno creato visualizzazioni del paesaggio di Manhattan nel 1609, allora conosciuta come Mannahatta, "l'isola dalle molte colline". Immagini messe al fianco della metropoli di oggi, dove al posto di colline e ruscelli ci sono da grattacieli e tunnel della metropolitana, e invece degli aceri rossi i pannelli luminosi di Times Square.
  • Diario Jfk venduto per 781mila dollari NEW YORK - Un diario scritto da John Fitzgerald Kennedy in Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale durante la sua breve carriera da giornalista è stato venduto per 718mila dollari. Secondo la casa d'arte di Boston RR Auction era stimato 200mila dollari. Una vendita ben oltre le aspettative quindi. L'acquirente è un collezionista di Beverly Hills dell'ex presidente americano. Kennedy tenne il diario nel 1945, all'epoca aveva 28 anni e lavorava come corrisponde per il gruppo Hearst. All'interno sono contenuti suoi pensieri personali sui leader mondiali nonché sul futuro delle Nazioni Unite. Il diario di 61 pagine fu dato dallo stesso Kennedy a Deirdre Henderson, un'assistente del suo ufficio durante la campagna presidenziale alla fine degli anni '50.
  • Coppa Germania, Borussia Dortmund vince MONACO - E' il Borussia Dortmund la seconda finalista della Coppa di Germania. I gialloneri di Tuchel hanno compiuto l'impresa di vincere, per 3-2, in casa del Bayern Monaco, eliminando la squadra di Ancelotti. Ora, per il trofeo nazionale, giocheranno la finale contro l'Eintracht Francoforte il 27 maggio a Berlino. Il Borussia è andato in vantaggio al 19' con Reus, poi il Bayern ha capovolto la situazione segnando con Javi Martinez e Hummels. Nella ripresa è salito alla ribalta Dembelé, 20 anni il 15 maggio, inseguito a lungo dalla Roma in sede di mercato: il francese prima ha servito l'assist vincente per il colpo di testa con cui Aubameyang ha realizzato il 2-2, poi ha segnato la rete della vittoria del Borussia con un gran sinistro all'incrocio dei pali.
  • Locatelli con ragazzi di Junior Tim Cup MILANO - "Ho iniziato anche io dall'oratorio e ora gioco in Serie A. Quindi dico a tutti i ragazzi di crederci sempre e inseguire il loro sogno". Con queste parole Manuel Locatelli ha spronato a non mollare mai i ragazzi della Junior Tim Cup, il torneo di calcio Under 14 promosso da Lega Serie A, Tim e Csi. Il centrocampista del Milan, assieme all'allenatore della Primavera rossonera Stefano Nava, il suo collega Stefano Vecchi e il capitano della Primavera dell'Inter Marco Carraro, hanno reso indimenticabile il pomeriggio per alcuni giocatori della Junior Tim Cup, scesi in campo con agli ambasciatori di Inter e Milan.
  • Infantino, a Mondiali Russia ci sarà Var SANTIAGO - "Utilizzeremo il video-arbitraggio durante i Mondiali dell'anno prossimo in Russia, perché finora abbiamo avuto feedback soltanto positivi". L'annuncio, o meglio la conferma, arriva direttamente dal presidente della Fifa Gianni Infantino, che ha affrontato l'argomento Var ("Video Assistant Referee") nel corso del discorso che ha fatto oggi all'assemblea generale della Conmebol, a Santiago. "Non è possibile che nel 2017 - ha aggiunto Infantino - tutti gli spettatori allo stadio e a casa sappiano che l'arbitro ha sbagliato e lui sia l'unico che non lo sa. Quindi aiuteremo i direttori di gara e renderemo un po' di giustizia al pubblico". La Fifa aveva già introdotto il 'video assistant referee', quindi la tecnologia Var, nel Mondiale per club, mentre dal prossimo campionato di serie A sarà utilizzata anche in Italia, come annunciato dal presidente dell'Aia Marcello Nicchi.
  • Tennis: Sharapova ritorno vincente ROMA - Ritorno vincente per Maria Sharapova: la tennista russa ha sconfitto l'azzurra Roberta Vinci per 7-5 6-3 nel primo turno del torneo Wta di Stoccarda (776 mila dollari di montepremi), in Germania. La 30enne siberiana, che aveva vinto il torneo tedesco per tre anni consecutivi dal 2012 al 2014, ha scontato 15 mesi di squalifica per doping dopo essere stata trovata positiva al Meldonium.
  • L.elettorale: Boldrini, bene Mattarella ROMA - "Ho pienamente condiviso la sollecitazione che il Presidente Mattarella ha voluto oggi rivolgere al Parlamento, per il tramite del Presidente Grasso e mio, affinché si arrivi rapidamente ad una nuova legge elettorale. Ai Presidenti di gruppo ho chiesto che la scadenza" fissata nella capigruppo, non subisca ulteriori rinvii. Si tratta di rispettare le attese dell'opinione pubblica e il ruolo stesso dell'istituzione parlamentare". Lo afferma la presidente della Camera Laura Boldrini.
  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane TORTOLI' (NUORO) - Un bambino di due anni, di Tortolì, in Ogliastra, è stato azzannato da un cane alla testa e al viso, mentre passeggiava con la mamma nel porto di Arbatax. Il piccolo è stato trasportato in un'ambulanza dal 118 all'ospedale di Lanusei, dove è stato sottoposto a delicato intervento chirurgico per ricucire le ferite. Le sue condizioni non sono gravi. Ad azzannare il bimbo sarebbe stato un labrador, i cui morsi gli hanno provocato lesioni al sopracciglio e alla fronte. Il pronto intervento della madre è servito ad evitare il peggio.
  • Jarabe de Palo, 50 anni di musica MILANO - Un disco, un tour e un libro per raccontare 50 anni di vita e 20 anni di canzoni: Pau Donés ha presentato a Milano i suoi '50 Palos', album doppio uscito a marzo con 21 hit rivisitate in chiave acustica e in duetto con artisti come Lorenzo Jovanotti, Francesco Renga e Noemi, più l'inedito 'Fumo' cantato con Kekko Silvestre. Ma '50 Palos' è anche un'autobiografia, appena pubblicata da DeAgostini: "Sono 50 piccole storie per intrattenere, come faccio con le canzoni", racconta Pau. Il progetto è anche un ritorno artistico dopo la diagnosi di cancro del 2015, lotta che per il cantautore non ha però influito sul suo lavoro: "Io dedico solo 5 minuti al giorno alla malattia, per il resto vivo come tutti: non ho paura della morte come non ce l'ho della vita, per me esiste solo il presente". Gli Jarabe de Palo saranno in tournée in Italia in estate, a partire da Napoli il 14 luglio.(ANSA).
  • Coppa America 2019 con l'Italia? SAN PAOLO - L'Italia potrebbe partecipare alla prossima Coppa America, che si svolgerà in Brasile nel 2019. Tutto nasce dalla decisione della Conmebol, l'ente calcistico sudamericano, di allargare il format della manifestazione a 16 nazionali, decisione presa dal Consiglio della confederazione a Santiago. Così alle dieci federazioni che fanno parte della Conmebol (Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay, Cile, Perù, Bolivia, Colombia, Ecuador e Venezuela) ne vanno aggiunte altre sei, che non saranno necessariamente, come successo in passato, provenienti dalla Concacaf, ovvero da Nord e Centroamerica. L'idea è di invitare anche i quattro paesi latini dell'Europa, ovvero Italia, Francia, Spagna e Portogallo. Non rimane che vedere chi accetterà. In ogni caso quella del 2019, come riporta il sito 'Globoesporte', sarà l'ultima edizione della Coppa America disputata in anni dispari. L'edizione successiva si terrà nel 2020 negli Stati Uniti.
  • Regione Piemonte premia Uto Ughi TORINO - Un riconoscimento all'impegno e alla carriera di un protagonista di primo piano della musica, dell'arte e della cultura in Piemonte e nel mondo. I presidenti del Consiglio e della Giunta regionale del Piemonte, Mauro Laus e Sergio Chiamparino, hanno consegnato al violinista Uto Ughi un attestato per "l'instancabile attività" a favore del Piemonte e, in particolare, della provincia di Cuneo attraverso l'Associazione culturale Arturo Toscanini di Savigliano e l'Anfiteatro dell'Anima di Cervere. Ughi ha deliziato i presenti con un frammento di una sinfonia di Ciaikovskij eseguita sia con lo Stradivari, "il cui suono è chiaro, simile a voce di contralto", sia con il Guarnieri del Gesù, "le cui sonorità ricordano quelle di un baritono o di un mezzosoprano". Con quest'ultimo ha anche suonato il Capriccio n. 24 di Paganini. Tra le ricette per sviluppare il sistema musicale, Ughi ha suggerito di potenziare lo studio nelle scuole.